18
Wed, Sep

Caminetti rustici: tipologie, prezzi e realizzazione

Riscaldamento

I caminetti rustici, si ispirano ai focolari degli antichi casolari di campagna e a quelle delle vecchie osterie. Si tratta, in genere, di camini con camera aperta, anche se, talvolta, anche a camera chiusa. Spesso e volentieri, sono costruiti in muratura ma se ne trovano anche alcuni realizzati con inserti prefabbricati successivamente incassati in vecchi camini ormai dismessi. In genere, sono alimentati a legna ma possono bruciare anche pellet e bioetanolo. Visto che la loro caratteristica principale è la rusticità, di norma, sono privi di intonaco, di verniciatura e di finitura. Vengono semplicemente rivestiti con mattoni refrattari, pietra e legno a vista. Sono principalmente impiegati in ambienti esterni circoscritti, baite, case rurali o anche case cittadine con arredamento abbinato. La loro funzione principale è quella del riscaldamento degli ambienti ma sono utilizzati anche per la cottura di cibi alla brace. Come tutti i camini che utilizzano legna e biomasse, necessitano di canna fumaria.

Tipologie di caminetti rustici

Esistono vari criteri di differenziazione dei caminetti rustici.

In base a dove vengono installati avremo:

  • Caminetti rustici a parete. Si tratta di caminetti costruiti addossati a una parete della stanza.
  • Caminetti rustici ad angolo. Si tratta di caminetti costruiti in un angolo della stanza tra due parati tra loro contigue.
  • Caminetti rustici centrali. Si tratta di caminetti costruiti o collocati centralmente alla stanza.
  • Caminetti rustici bi facciali. Si tratta di caminetti costruiti su una parete che separa due stanze e rendono possibile godere del calore e della vista del fuoco da entrambi gli ambienti.
  • Caminetti rustici da esterno o da giardino. Collocati in ambienti esterni come giardini o terrazzi, ne rendono fruibile, anche in inverno, una porzione limitata.

In base alla finitura, avremo:

  • Caminetti rustici in pietra. Le pietre utilizzate per rivestire questo tipo di camini rustici sono delle più varie: ciottoli di fiume, pietra ollare, porfido ecc.
  • Caminetti in mattoni. Si tratta del classico caminetto rivestito in mattoni refrattari rossi.
  • Caminetti in legno. Presentano degli inserti di rivestimento in legno. È ovvio che, i rivestimenti in legno, si limiteranno ad architrave e piedritti. Il focolare sarà realizzato in mattoni refrattari.

Come costruire un caminetto rustico

Premettendo che la realizzazione di un caminetto rustico è un lavoro abbastanza impegnativo e non alla portata di tutti e, inoltre, c'è bisogno di una canna fumaria realizzata a regola d'arte, in quanto, in caso di tiraggio non perfetto, il rischio di incendi è dietro l'angolo, vediamo come fare.

  1. Per prima cosa dobbiamo realizzare su carta un semplice progetto con le dimensioni precise e collocazione del manufatto. Si dovrà tenere conto di tutte le dimensioni a partire dal braciere.
  2. Realizziamo il braciere che potrà essere fatto con mattoni refrattari rossi uniti tra loro da malta ad elevata temperatura. La pianta dovrò essere trapezoidale con la parte superiore che andrà a raccordarsi alla canna fumaria. In alternativa, per rendere il lavoro notevolmente più semplice, si potrà decidere di acquistare un braciere prefabbricato in metallo.
  3. Raccordo del camino con la canna fumaria, il quale, viene realizzato sempre con mattoni refrattari. Sagomando la costruzione a forma di cappa.
  4. Foderamento della cappa e del braciere con mattoni refrattari. Questo ne aumenterà la massa radiante. Molto importate che il manufatto, in ogni sua parte, non presenti crepe. Sarà quindi importante chiudere ogni spazio con della malta resistente alle alte temperature.
  5. Decorazione. Possiamo impreziosire l'aspetto del nostro caminetto rustico con l'inserimento di travetti in legno che avranno, superiormente, la funzione di architrave, tra cappa e braciere, mentre, lateralmente, quella di piedritti.
  6. Rivestimento. Quando il caminetto sarà asciutto, potremo decidere di rivestirlo con pietra naturale per migliorarne l'aspetto estetico.

Costi dei caminetti rustici

Il costo relativo a un caminetto rustico, dipende da molti parametri tra cui: dimensioni, materiali, tipologia, se è acquistato prefabbricato o viene realizzato artigianalmente, il tipo di alimentazione ecc. In ogni caso, giusto per farsi un'idea di base, diciamo che, il costo di un camino rustico in pietra alimentato a legna, può andare da 1000 a 10.000€. La forbice dei prezzi è assai ampia.