27
Thu, Jun

Come rimuovere una lavastoviglie da incasso

Lavastoviglie

Rimuovere una lavastoviglie da incasso senza danneggiare la stessa o gli accessori circostanti può sembrare un compito impegnativo ma, con gli strumenti giusti, è possibile rimuoverla facilmente. In questa guida, vediamo passo passo come fare a rimuovere una lavastoviglie da incasso.

 

 

Passo 1 - Estrarre l'unità

Se non ci sono rulli sotto la lavastoviglie a incasso, utilizzare i cursori per mobili per estrarre l'unità. Se non si utilizzano i cursori per mobili, si potrebbe danneggiare il pavimento. Fare inoltre attenzione a non tirare la lavastoviglie oltre la lunghezza dei collegamenti dei tubi flessibili.

Passo 2 - Spegnere l'alimentazione

Le lavastoviglie integrate sono spesso cablate a mano. Pertanto, è necessario spegnere il quadro elettrico principale. Se nelle vicinanze dell'apparecchio è presente un interruttore generale, utilizzarlo.

Passo 3 - Interruzione dell'erogazione idrica

Le lavastoviglie hanno una valvola d'intercettazione dell'acqua nel mobile sotto il lavandino. Chiudere la valvola. Se la valvola è corrosa o con perdite, disattivare il collegamento dell'acqua principale all'abitazione per interrompere l'alimentazione dell'acqua in tutta l'area.

Passo 4 - Rimozione delle viti dal piano di lavoro

Successivamente, rimuovere le viti poste nella parte anteriore della macchina che tengono la lavastoviglie da incasso sul piano di lavoro. Quindi, rimuovere con cautela la lavastoviglie da sotto il bancone della cucina.

Passo 5 - Rimozione del coperchio della scatola di giunzione

La cassetta di giunzione si trova solitamente sulla parte posteriore della lavastoviglie. Rimuovere il coperchio della scatola di giunzione per scoprire un paio di dadi che collegano i fili bianchi e neri dalla fonte di alimentazione alla lavastoviglie.

Passo 6 - Rimozione dei cavi e dei fili

Un filo di messa a terra sarà collegato alla scatola utilizzando viti verdi. Assicurarsi che il circuito sia spento utilizzando un tester di tensione e scollegando il cablaggio. Quando si rimuove il cavo elettrico dalla scatola di giunzione, posizionare i dadi dei fili all'estremità di ciascun filo, quindi, spostare i fili.

Passo 7 - Scollegare le tubature

 

Scollegare la linea di alimentazione dell'acqua calda, la linea di scarico e la linea elettrica. La linea di alimentazione e il collegamento elettrico si trovano tra la parte inferiore dell'unità e il pavimento.

Passo 8 - Allentare il raccordo a compressione

Successivamente, rimuovere il pannello di accesso che viene tenuto sollevato da alcune viti. Sul lato, vicino all'angolo anteriore sinistro, si trova la tubatura di alimentazione dell'acqua. Utilizzare una pinza o una chiave a scatola aperta per allentare il raccordo a compressione. Utilizzare un asciugamano per asciugare l'acqua eventualmente fuoriuscita.

Passo 9 - Rimuovere il condotto dell'acqua

Individuare l'ingresso dell'acqua sotto la macchina e svitare il dado, tenendo l'ingresso in posizione. Tenere a portata di mano un secchio e un asciugamano quando si rimuove il tubo dell'acqua, in quanto l'acqua residua nei tubi potrebbe fuoriuscire.

Passo 10 - Scollegare il condotto di drenaggio

Infine, scollegare la linea di scarico della lavastoviglie da sotto la linea di scarico del lavandino o dallo smaltimento dei rifiuti. La linea di drenaggio viene solitamente tenuta in posizione da un morsetto.

Passo 11 - Eliminare l'acqua residua

Collocare le estremità sganciate del tubo flessibile in un secchio per raccogliere l'acqua residua. Assicurarsi che non vi siano residui di acqua all'interno della lavastoviglie. A tale scopo, sul retro della lavastoviglie a incasso è di solito presente un apparecchio. Non far fuoriuscire acqua dall'unità.

Ora che hai rimosso la tua lavastoviglie incorporata, considera la possibilità di convertirla in una lavastoviglie a sé stante.