19
Fri, Apr

Come pulire a fondo la lavastoviglie

Lavastoviglie

Una pulizia regolare della lavastoviglie, è fondamentale per assicurare una lunga durata dell'elettrodomestico e per garantire la massima igiene. Schiuma e detriti, tendono ad accumularsi negli angoli e nei bordi della porta trasformandosi in un terreno di coltura ideale per i batteri. Fortunatamente, sbarazzarsene non è molto difficle. Vediamo come fare in questo breve articolo.

 

Metodo 1

Tutto quello che serve per iniziare la pulizia è un vecchio spazzolino da denti, acqua calda, sapone, una spugna e una bottiglia di detergente abrasivo morbido. Il modo più semplice è immergere lo spazzolino in acqua calda e strofinare accuratamente all'interno e intorno agli angoli e poi avviare la lavastoviglie per un ciclo completo con la temperatura dell'acqua impostata al massimo.

Metodo 2

Una pulizia più approfondita prevede l'uso prima dello spazzolino e poi di una spugna immersa in acqua calda e sapone e la pulizia dell'intera superficie interna della lavastoviglie. Dopo aver lavato a fondo, si riempie una tazza lavabile in lavastoviglie con aceto bianco e posizionandola sul ripiano superiore della lavastoviglie, si avvia l'elettrodomestico per un ciclo completo con l'acqua al massimo della temperatura.

L'aceto non solo laverà via lo sporco e i residui di sapone schiuma di sapone, ma igienizzerà la lavastoglie e la lascerà profumata e pulita.