19
Fri, Apr

Come ridurre il consumo dell'asciugatrice

Asciugatrice

L'asciugatrice, è un elettrodomestico che permette di asciugare il bucato in poco tempo, senza doversi preoccupare delle condizioni atmosferiche. Si tratta quindi di un elettrodomestico molto utile, specie se viviamo in un luogo dove d'inverno il sole è una rarità. Purtroppo, si tratta anche di un eletrodomestico in grado di assorbire molta energia elettrica e di far leivitare considerevolmente la nostra bolletta elettrica. Tuttavia, se non se ne può fare a meno, esistono delle piccole accortezze grazie alle quali, potremo ridurne significativamente il consumo. In questo articolo, vedremo i più efficaci.

 

Fare tutto il bucato in una sola volta

Non si tratta solo di mettere quanto più indumenti possibili in un carico della lavabiancheria ma anche, se un solo carico non è sufficiente, farne più di seguito. In questo modo, potremo sciugare un carico di biancheria uno dopo l'altro. Questo, abbatte il consumo dell'asciugatrice, in quanto, sarà già calda e consumerà quindi molta meno energia asciugando un carico di biancheria maggiore.

Pulire il filtro dalla lanugine

Filtro lanugine asciugatrice

La pulizia regolare del filtro dalla lanugine è un'importante misura di sicurezza (un filtro sporco è un pericolo d'incendio) che consente anche di risparmiare energia. Si tratta di un'operazione assai semplice da eseguire che permette di risparmiare fino al 15% di energia elettrica.

Utilizzare il sensore di umidità

Non tutti modelli sono dotati di questa funzionalit, ma se la vostra asciugatrice ne è equipaggiata, vale la pena approfittarne. Quando è in uso, questa impostazione indica all'asciugatrice se deve spegnersi prima che l'intero ciclo sia effettivamente terminato. Il sensore, rileva se nel cestello è presente umidità o meno e, nel caso in cui non ne rilevasse, termina automaticamente il ciclo di asciugatura con un notevole risparmio energetico.

Districare la biancheria

Biancheria ordinata

Quando passate vestiti dalla lavatrice all'asciugatrice, prendetevi il tempo per districarli in modo che possano asciugarsi più velocemente, risparmiando così energia. Certo, questo richiede un po' di pazienza, ma ne vale la pena in quanto riduce il tempo di asciugatura e, inoltre, facilita la piegatura.

Asciugare insieme i tessuti simili

Tessuti simili dovrebbero essere asciugati insieme per risparmiare energia. Per esempio, iniziate con un carico di tessuti ad asciugatura rapida, come il nylon o qualsiasi cosa progettata per essere "traspirante". Poi, asciugare tessuti più spessi o più grandi, come asciugamani o lenzuola.

Eseguire solo mezzo ciclo

Stendino biancheria

Se non avete bisogno di indossare i vestiti che state asciugando subito, prendete in considerazione la possibilità di toglierli dalla vostra macchina per stenderli al sole circa 15 minuti prima della fine del ciclo in modo che siano umidi.

Un piccolo trucco

L'aggiunta di un asciugamano pulito e asciutto e di una pallina da tennis pulita alla vostra ascihatrice permetterà alla macchina di asciugare i vestiti bagnati più velocemente del normale. Questo può essere attribuito al fatto che l'asciugamano assorbirà l'umidità per tutto il ciclo, e la pallina da tennis aiuta a far circolare l'aria tra i vestiti, accelerando il processo.


Questi piccoli suggerimenti sono  semplici da seguire, ma fanno una grande differenza nella quantità di energia che l'asciugatrice utilizza. Inoltre, assicuratevi di mettere la vostra macchina in modalità ad alta efficienza energetica per assicurare che funzioni nel modo più efficiente possibile, facendovi risparmiare denaro e aiutando l'ambiente!