27
Thu, Jun

Come abbattere i consumi elettrici e idrici in bagno

Bagno

Se state cercando un modo per rendere le bollette di acqua e luce meno salate, il primo ambiente della casa a cui rivolgere al propria attenzione è sicuramente il bagno.

 

Installare un soffione doccia a basso flusso

È davvero incredibile la quanità d'acqua che viene utilizzata da una famiglia media olo per fare una doccia. Migliaia di litri d'acqua finiscono nello scarico ogni mese. Questo non è un problema solo per l'ambiente ma anche per le nostre tasche. Esiste però un modo per ridurre considerolvemente l'acua utilizzata quando si è sotto la doccia e si chiama soffione a basso flusso. Si tratta di un particolare tipo di soffioni da doccia appositamente progettati per consumare meno acqua a parità di tempo. La dimensioni dei fori è appostamente progettata per dar vita a gocce più piccole e per favorire la miscelazione di queste con l'aria. A conti fatti la sensazione sarà la medisma che si ha quando si tilizza un soffione da doccia normale ma l'acqua utilizzata sarà molto minore.

Installare rompigetti sui rubinetti

un rompigetto

Quanto visto per il soffione della doccia, vale anche per il rubinetto del lavello. Si può risparmiare moltissima aqua (fino al 70%) installando un rompigetto. Si tratta di un piccolo componente da montare sul beccuccio del rubinetto, il quale, miscela l'acqua ad aria ad alta pressione. L'aqua viene così gonfiata e ne serve una quantità sensibilmente inseriore per ottenere i medesimi risultati.

Installare uno scaldabagno ad alta efficienza energetica

In bagno si consuma anche molta elettricità. Se avete un vecchio scaldabagno, sostituitelo con un modello più recente ad alta efficienza energetica. L'investimento si ripagherà bolletta dopo bolletta.

Riparate i rubinetti che gocciolano

Un rubinetto che perde

Forse non ci crederete ma dei rubinetti che gocciolano, in un anno, fanno finire nello scarico moltissima acqua. Provvedete a riparare subito i rubinetti che perdono.

Installare sciacquoni a basso flusso o a doppio scarico

Dopo la doccia, è sicuramente lo sciacquone del water a generare il consumo d'acqua più imponente. Un modo per ridurne il consumo è quello di installare sciacquoni a basso flusso o a doppio pulsante. Quest'ultima soluzione, permette di decidere quanta acqua utilizzare in base alle esigenze del momento.

Ridurre l'illuminazione

Illuminazione da bagno

Il modo più ovvio per ridurre i consumi elettrici generati dall'illuminazione in bagno è, ovviamente, quello di spegnere le luci quando si lascia la stanza. Tuttavia, spesso ci troviamo di fronte a bagni illuminati in maniera eccessiva. Si dovrebbe quindi valutare se davvero ci serve tutta quella illuminazione solo per pettinarci i capelli. Sicuramente una riduzione delle lampadine o la loro potenza, genererà un considerevole risparmio a fine anno.

Isolamento

Un altro modo per garantire che il vostro bagno sia efficiente dal punto di vista energetico è quello di assicurarsi che sia adeguatamente isolato. Il vostro bagno dovrebbe avere finiture resistenti all'umidità e durevoli. Questo non solo aiuta a risparmiare denaro a lungo termine, ma riduce anche il rischio di muffe.