19
Fri, Apr

Come sostituire il pressostato dell'olio

Manutenzione

Il pressostato dell'olio, noto anche come sensore di pressione dell'olio, serve a rilevare una eventuale mancanza d'olio facendo accendere la spia dedicata sul cruscotto. Come ogni componente, però, può andare incontro a malfunzionamenti ed è necessario provvedere alla sua sostituizione. Diversamente da come si potrebbe pensare, non si tratta di un intervento difficile e può tranquillamente essere fatto da soli risparmiando sui costi di manodopera. In questa guida, vedremo come procedere alla sostituizione del sensore di pressione dell'olio, sulla nostra vettura.

 

Passo 1 - Individuare il pressostato dell'olio

La posizione del pressostato dell'olio varia a seconda della marca dell'automobile anche se in genere si trova vicino al filtro dell'olio o appena sotto di esso. Se non si riusciamo aindividuarlo, il manuale d'uso e manutenzione della nostra auto, potrà fornirci tutte le informazioni necessarie.

Passo 2 - Drenaggio dell'olio

Poiché può essere difficile ottenere un comodo accesso al pressostato dell'olio quando il filtro dell'olio è in posizione, è consigliabile sostituire questo componente in contemporanea al cambio dell'olio. A questo scopo, collochiamo una grande bacinella sotto la coppa dell'olio e apriamo il tappo di scarico. Quindi, utilizzando una chiave per filtro, allentiamo il filtro dell'olio prima di rimuoverlo manualmente. Ora saremo in grado di lavorare sul pressostato dell'olio molto più comodamente.

Passo 3 - Rimozione del pressostato dell'olio

Il pressostato dell'olio, è collegato a un cavo che bisogna staccare. Ci sarà anche un rivestimento in gomma stivale e proteggerlo e per tenere lontano lo sporco. È necessario staccarlo con cautela  e quindi spingerlo verso il basso su una linguetta. In questo modo è possibile sbloccare il connettore del pressostato dell'olio.

A componente staccato, puliamo i contatti sul connettore per prevenire eventuali malfunzionamenti.

Passo 4 - Sostituzione con un nuovo pressostato

Se dopo aver rimosso il vecchio pressostato, notiamo una perdita d'olio, lasciamo sgocciolare e poi puliamo con uno straccio. Adesso siamo pronti a montare il nuovo pressostato seguendo la procedura di smontaggio al rovescio.

Passo 5 - Aggiunta di un nuovo filtro e olio

A questo punto quello che ci resta da fare, è solo montare un nuovo filtro dell'olio e aggiungere del nuovo lubrificante al nostro motore. A tal proposito, consulta la guida su come cambiare olio e filtro all'auto.