27
Thu, Jun

Come riparare da soli il climatizzatore dell'auto

Manutenzione

La risoluzione dei problemi del condizionatore d'aria di un'auto è una parte importante da conoscere per mantenere efficiente la vostra auto, e può essere un vero salvavita nella calura estiva. Quando il condizionatore d'aria non funziona, date un'occhiata al sistema e cercate di capire cosa c'è che non va. Questo farà risparmiare tempo e denaro e potrebbe rendere possibile risolvere il problema da soli.

 

Come funziona il condizionatore dell'auto?

Non è possibile risolvere i problemi con l'aria condizionata se non se ne conosce il funzionamento. L'aria condizionata è in realtà meno complessa di quanto si possa pensare. Il sistema è costituito da un compressore che pompa Freon (una combinazione di gas e liquido) attraverso l'intero sistema. Il Freon passa attraverso valvole di espansione dove la combinazione gas/liquido si espande o si contrae in base alla quantità di aria condizionata necessaria. Il Freon freddo passa poi attraverso un nucleo evaporante, dove l'aria fredda che crea viene rilasciata nell'auto.

Controlliamo il frontale dell'auto

Se il condizionatore d'aria si rifiuta di funzionare, bisogna prima controllare i problemi più semplici per risparmiare tempo. Usciamo dall'auto e guardiamo tutto intorno la griglia anteriore e il paraurti. Pezzi di detriti e fango possono ostacolare il flusso d'aria sotto il cofano della vettura, questo impedirà al condizionare d'aria della vettura di funzionare. Se si nota qualcosa che potrebbe limitare il flusso d'aria, estrarlo e riprovare ad avviare l'aria condizionata.

Diamo un'occhiata alla cinghia del climatizzatore

Con l'automobile spenta, apriamo il cofano e diamo un'occhiata al sistema di climatizzazione. Il compressore del condizionatore d'aria avrà una cinghia intorno. Controlliamo che la cinghia non sia allentata o mancante. Se si riscontrano anomalie, basterà far sostiure la cinghia per risolvere il problema.

Assicurariamoci che il compressore dell'aria condizionata funzioni correttamente

Controlliamo che il compressore dell'aria condizionata funzioni ancora se non si riscontrano problemi evidenti. Lasciamo aperto il cofano dell'auto e accendiamo il motore. Accendiamo l'aria condizionata anche se non funziona, e andiamo nella parte anteriore della nostra auto per ascoltare il suono emesso dal compressore. Il compressore dell'aria condizionata dovrebbe funzionare o tentare di funzionare. Se è silenzioso, è possibile che un fusibile si sia bruciato o si sia scollegato. Anche il cablaggio da e verso il compressore potrebbe essere danneggiato o usurato. Fate controllare l'impianto elettrico del compressore. Questo potrebbe rimettere in funzione l'aria condizionata.

Verifichiamo che la ventola funzioni

Accertiamoci che la ventola funzioni quando l'alimentazione CA è accesa. Se all'accensione del condizionatore d'aria non si sente un motore in funzione, è possibile che ci sia un problema alla ventola. L'assenza di rumori può significare che il motore del ventilatore è fermo o che si è già spento. Il vostro flusso d'aria condizionata è recentemente diminuito? Questo è spesso un segnale di avvertimento che il motore del ventilatore si sta esaurendo. Sostituiamo la ventola per dare al nostro sistema di climatizzazione la potenza di cui ha bisogno.

Verifichiamo che non vi siano perdite

L'impianto di climatizzazione è realizzato con diversi raccordi e guarnizioni, potenziali punti deboli che possono corrodersi e logorarsi nel tempo. Ciò può lasciare piccoli fori e incrinature nel sistema che causano perdite. In questo modo il sistema di climatizzazione perde pressione e il flusso d'aria diminuisce notevolmente. Utilizziamo un kit di rilevamento perdite intorno ai tubi flessibili del condizionatore e al compressore per vedere se è questo il problema. Se si ritiene che il sistema presenti perdite, portarlo da un meccanico per farlo risigillare e sostituire i tubi danneggiati.

Livelli bassi di freon

Non riesci a capire cosa c'è di sbagliato nel tuo condizionatore d'aria? È probabile che il livello di Freon sia basso. Dovrai far riempire il Freon o ricaricare l'aria condizionata da un meccanico qualificato. Assicuriamoci di chiedere al meccanico di controllare la presenza di perdite di Freon durante il riempimento o la ricarica del sistema. Questo ci eviterà di dover ripetere l'operazione dopo poco tempo. Se utilizziamo di frequente l'aria condizionata, dovremo far ritoccare il livello di freon una volta all'anno circa.

Imparando a risolvere i problemi con il condizionatore d'aria da soli, risparmieremo molto tempo e denaro. L'impianto di climatizzazione della nostra auto, non è così complesso come potremmo pensare.