27
Thu, Jun

Come lavare l'auto alla perfezione

Manutenzione

Il modo più semplice per lavare l'auto è senza dubbio quello di andare all'autolavaggio, pagare il biglietto, lavare e poi andare via. Naturalmente, se questo fosse il modo migliore, questo sarebbe un articolo molto breve. Il lavaggio dell'auto con un autolavaggio automatizzato deve essere fatto solo come ultima risorsa, in quanto, alla lunga, può danneggiare la carrozzeria della vostra auto.

 

Immagina che la vernice della tua auto sia la pelle sul tuo viso. Poi immagina come sarebbe il tuo viso se, ogni volta che lo lavassi, usassi il sapone più economico, lo applicassi con una spazzola per pulire le bottiglie della cucina, lo risciacquassi con acqua fredda e lo asciugassi con il tuo asciugacapelli. Probabilmente un pochino ne risentirebbe il tuo aspetto.

Per mantenere pulita l'auto, il modo migliore è farlo a mano.

Lavaggio

In primo luogo avete bisogno di due secchi, non solo uno. Servirà anche un prodotto di lavaggio auto decente come Meguiars, AutoGlym, o Poorboy. In nessun caso si deve usare detersivo per piatti, in quanto contiene ingredienti che attaccano lo strato di finitura lucido della vernice e la rendono opaca nel tempo. Il primo secchio deve essere riempito con acqua calda o fredda (non fa differenza se non per le mani) e la quantità consigliata di prodotto per la pulizia.

Il secondo secchio deve essere riempito con acqua normale e sarà utilizzato per risciacquare, assicurandoci che non si contamina la miscela di lavaggio con sporcizia. Tradizionalmente, l'umile spugna gialla sarebbe stata immersa nel secchio di lavaggio, ma per ottenere i migliori risultati, si dovrebbe usare un guanto di lavaggio. La ragione di ciò è che una spugna ha una superficie piana che può raccogliere granelli di sporco o di grana che, quando strofinato sulla carrozzeria della vostra auto, causano graffi minuti e "segni di vortice" che rovinano l'aspetto della vostra vernice.

Un guanto di lavaggio evita questo intrappolando tutto ciò che è dannoso nel suo mucchio profondo di fibre e poi viene rimosso quando si risciacqua nel secondo secchio. Ora che siete armati con i vostri due secchi e un guanto di lavaggio, è il momento di metterli da parte e rivolgere la vostra attenzione alla preparazione della vettura per il lavaggio.

Sciacquare l'automobile con un tubo flessibile o secchi d'acqua. Se si utilizza un tubo flessibile, il flusso dovrebbe essere come la pioggia sulla macchina, piuttosto che un forte getto d'acqua. Pulire i cerchi con un detergente per cerchi in lega o con un po' di miscela di lavaggio e assicurarsi che lo sporco sotto i passaruota sia stato rimosso.

Con l'auto bagnata, iniziare dalla parte superiore e lavorare con il guanto di lavaggio, ricordandosi di risciacquare nel secondo secchio regolarmente. Le corse laterali sono perfette per la fase di lavaggio e la pressione deve essere usata solo nei punti più difficili. Dopo aver pulito tutta l'auto, svuotare i secchi e usare il tubo flessibile per risciacquare l'auto.

Asciugatura

Dopo aver risciacquato a fondo l'auto, è il momento di asciugare la vernice. Molte persone ignorano questo passo, preferendo lasciare asciugare l'auto da sola. Questo darà luogo alla formazione di inestetiche macchie lasciate dall'acqua. Utilizziamo per questo passaggio un asciugamano in microfibra che è molto più assorbente della classica pelle di daino, rendendo l'asciugatura un operazione veloce e dal risultato impevvabile. Un secondo asciugamano in microfibra deve essere usato per le ruote.

Alcune persone usano una lama di gomma, simile a quelle usate dai lavavetri, per rimuovere l'acqua dalla loro auto. Anche se fanno un ottimo lavoro, è sconsigliato adoperarle in quanto se un granello di sporco viene catturato tra la carrozzeria e la lama, ci si ritroverà con dei micrograffi sulla carrozzeria.

Operazione facoltative

Ora arriviamo alla parte opzionale: la lucidatura. La lucidatura dell'auto non deve essere effettuata ogni volta che la si pulisce, ma solo quattro o cinque volte all'anno. Si capisce subito quando un'auto ha bisogno di essere lucidata, perché l'acqua smette di scivolare sulla vernice quando piove o quando la si lava. A seconda dell'età della vostra auto, c'è un passaggio che deve essere inserito tra l'essiccazione e la lucidatura, e che è l'argilla.

Argilla

Un tempo riservato solo ai dettaglianti professionisti, questo ottimo prodotto è ora disponibile presso la maggior parte dei negozi di auto. Nella scatola si trova una bottiglia di lubrificante spray e una piccola barra di argilla (in realtà un mix di prodotti artificiali, piuttosto che argilla vera e propria). Prendete un terzo della barra d'argilla e spruzzate il lubrificante sulla carrozzeria in una piccola area. Quindi, con poca pressione, spostare la barra di argilla avanti e indietro sulla vernice bagnata.

Quello che fa, l'argilla sulla carrozzeria, è rimuovere tutti quei contaminanti (linfa degli alberi, sporcizia stradale, escrementi di uccelli, ecc) che il lavaggio regolare non può rimuovere. Passare l'argilla sull'intera auto richiede un po' di tempo, ma quello che otterrete sarà una macchina con vernice liscia e lucida come il vetro. Se avete tempo e l'auto non è nuova, allora questo è un trattamento molto utile. Una volta che l'argilla è stata passata, è necessario lucidare l'auto perchè l'argilla avrà rimosso qualsiasi residuo di vecchi lucidanti.

Lucidatura

Applicare il lucidante con un tampone applicatore che può essere fornito con il prodotto stesso, o può essere acquistato separatamente. Lavorando su una piccola sezione di vernice per volta, il metodo migliore è quello di utilizzare movimenti circolari uniformi, seguiti da avanti e indietro per garantire una buona copertura. Quindi rimuovere il lucidante con un panno in microfibra, un guanto per la rimozione del lucidante o un panno di cotone per la cura dell'auto. Una buona lucidatura è facile da applicare, asciuga abbastanza rapidamente e non richiede uno sforzo eccessivo per essere rimossa.

Tocchi finali

La vostra auto lavata e lucidata, apparirà completamente diversa ma, per farla risaltare, ci sono degli ultimi tocchi da dare. In primo luogo, le ruote richiedono una passata con un prodotto per l'annerimento delle gomme, infine, un buon lucidante per vetri, farà brillare i finestrini.

Una volta fatto tutto questo, potrete ammirare la vostra auto soddisfatti...sperando che non venga a piovere dopo due minuti :)