19
Fri, Apr

Come rimuovere la ruggine dalla carrozzeria

Manutenzione

Le macchie di ruggine sulla carrozzeria, sono quanto di più antiestetico possa esistere per un'auto. Se decidiamo di rivenderla in queste condizioni, il prezzo sarà notevolmente più basso. Se invece vogliamo tenere la vettura, beh...non è bello andare in giro con una macchina che sembra cadere a pezzi.

 

Sia che si abbia della ruggine superficiale che si è sviluppata da un graffio sulla vernice o della ruggine che si è sviluppata come risultato della vernice rotta su un'ammaccatura, si può fare molto per mettere le cose a posto e dare un aspetto più fresco alla propria auto.

Preparare l'area arrugginita

Il primo passo, come con qualsiasi altro lavoro di verniciatura, è quello di preparare correttamente la superficie su cui passare la vernice. Nel caso di una carrozzeria, lo scopo è duplice. Non solo si sta preparando il metallo per stendere la vernice, ma si sta anche riparando esteticamente creando una superficie perfettamente sagomata, liscia e priva di difetti.

Il modo migliore per iniziare a preparare la superficie è con una smerigliatrice elettrica manuale. Utilizzare un disco abrasivo da 150 di grana per iniziare a creare una superficie liscia. Ci sarà un punto di caduta definitivo dove la vernice è stata tagliata via che è necessario cercare. Si deve utilizzare il disco abrasivo per livellare tale superficie in modo da non percepire con le dita la differenza tra la superficie verniciata e quella non verniciata. Utilizzate il disco abrasivo per rimuovere la maggior parte della ruggine , ma non siate frustrati se non riuscite a toglierla tutta. Il prossimo passo sarà occuparsi di questo. Quando avrete finito di passare il disco abrasivo, passate le dita sulla superficie con gli occhi chiusi per vedere se riuscite ancora a sentire il dislivello.

Il disco abrsivo da 150 è adatto per preparare l'area intorno alla ruggine, ma un disco metallico è adatto per rimuovere la ruggine stessa. È necessario fare attenzione con questo disco, perché può rimuovere molto materiale in fretta. Assicuratevi di non esagerare e lavorate molto lentamente. Questo è un passo importante perché, oltre a rimuovere tutta la ruggine, la mola metallica spianerà eventuali segni di intaglio o bozzi che la ruggine ha lasciato sulla lamiera.

Dopo aver rimosso quanta più ruggine possibile con la mola in metallo, è il momento di passare alla carta vetrata da 150. In questo modo si eliminano le ultime macchie di ruggine ostinata e si perfeziona il passaggio che si crea tra il bordo verniciato e il metallo nudo. Prendetevi il vostro tempo per fare un lavoro perfetto. Questo è il passaggio che farà la differenza.

Se c'è un'ammaccatura o qualche traccia molto profonda lasciata dalla ruggine che non si può eliminare senza danneggiare la lamiera, è possibile utilizzare del riempitivo per riempire, ammaccature, bozzi, ecc. Questo prodotto è disponibile presso la maggior parte dei negozi di ricambi auto e include istruzioni dettagliate per il suo utilizzo. La chiave del successo, come per i primi passi, è assicurarsi che le passate finali di levigatura siano perfette.

Mano di fondo e vernice

Una volta che sarete completamente soddisfatti della preparazione della superficie, iniziate a delimitare l'area con del nastro adesivo. Ideale il nastro da pittore blu che è disponibile presso la maggior parte dei negozi di articoli per la casa. È perfetto perchè non lascia residui appiccicosi quando rimosso. Iniziare con un primer di alta qualità per carrozzeria. La chiave è applicare strati molto sottili invece di cercare di utilizzarne uno molto spesso, perché la vernice costruisce la sua resistenza applicandola in strati. Applicare tre sottili mani di primer, attendendo circa 10 minuti tra una mano e l'altra. Dopo l'applicazione della terza mano, lasciar riposare per una notte, in modo che il primer possa polimerizzare completamente.

Dopo aver dato la possibilità al primer di asciugarsi completamente, prendete un pezzo di carta vetrata di grana 150 e carteggiate a mano molto leggermente la zona. Non state tentando di rimuovere nulla, state semplicemente rendendo la superficie perfettamente liscia. Assicuratevi di eliminare la polvere che potrebbe essersi accumulata nelle durante l'essiccazione.

La vernice, come il primer, deve essere applicata in strati molto sottili. Si dovrebbe di solito utilizzare tre strati, ma si potrebbe scoprire che quattro o più danno una finitura migliore. Se siete in grado di abbinare il colore alla perfezione, allora applicare più strati è meglio. In questo modo, l'area riparata, si fonde senza soluzione di continuità. Se non siete in grado di ottenere una corrispondenza di colore al 100%, allora solo tre strati dovrebbero essere sufficienti, in quanto si eviterà che l'area riparata risalti troppo. Lasciate asciugare la vernice anche tra una mano e l'altra - almeno due ore tra una mano e l'altra. L'etichetta sul prodotto può anche dirvi quanto tempo è necessario attendere.

Dopo che lo strato finale di vernice ha avuto la possibilità di asciugare durante la notte, lavate l'auto e applicate della cera per contribuire rendere la corrozzeria omogena. A tal proposito, leggi la guida su come lavare al meglio l'auto.