27
Thu, Jun

Come sostituire le pastiglie dei freni da soli

Manutenzione

Niente è più importante della capacità della nostra auto di rallentare e fermarsi in modo efficiente. Quando le pastiglie dei freni sono esaurite, l'impianto frenante non funziona correttamente e si mette in pericolo se stessi, i propri passeggeri e gli altri utenti della strada. In questa guida, vedremo come capire se le nostre pastiglie dei freni sono da cambiare e come procedere da soli alla sostituzione.

 

Passo 1 - Capire se le pastiglie dei freni sono esaurite

In primo luogo, è necessario controllare le pastiglie dei freni per vedere quanto sono usurate. Possiamo osservare le pastiglie dei freni dall'esterno della ruota anteriore. Su molti veicoli, se si guarda attraverso le aperture sulla parte esterna della ruota, è possibile vederle facilmente.

Se lo spessore del pad è inferiore a mezzo cm, è necessario sostituire le pastiglie al più presto. Se lo spessore delle pastiglie dei freni è inferiore a 3 mm, è necessario sostituirle immediatamente, in modo da non danneggiare il rotore.

Un suono sgradevole durante la frenata, stridulo o cigolante, è sintomo della necessità di procedere immediatamente alla sostituzione.

Passo 2 - Preparazione dell'auto

Una volta stabilito che è necessario sostituire le pastiglie dei freni, per prima cosa, bisogna parcheggiare la vettura su un terreno pianeggiante e tirare il freno a mano.

Passo 3 - Sollevare l'automobile

Allentiamo i dadi delle ruote senza rimuoverli. Vanno allentati di quel tanto che basta a far sì che siano facili da girare con la chiave. Procediamo quindi a sollevare l'assale anteriore della vettura con un martinetto e mettiamo in sicurezza l'auto con l'utilizzo di due cavalletti.

Passo 4 - Rimozione dei componenti

Rimuoviamo la ruata sulle cui pastiglie andremo a lavorare, quindi rimuoviamo i bulloni che tengono in posizione la pinza. Allontaniamo la pinza dal disco e riportiamo il pistone nella posizione di "apertura completa". In questo modo l'impianto frenante ritorna nella posizione originale per alloggiare le nuove pastiglie dei freni. Questa operazione può risultare molto difficoltosa da fare a mano, è meglio dotarsi di uno specifico strumento che rende l'operazione molto più semplice. Si tratta fondamentalmente di un strumento che spinge indietro il pistone del freno senza danneggiarlo.

Passo 5 - Installazione delle pastiglie

Rimuoviamo adesso le vecchie pastiglie dei freni dalla pinza. Dovrebbero scivolare facilmente fuori, ma se così non fosse, ci si può aiutare con un palanchino. Inserire quindi le nuove pastiglie dei freni.

Passo 6 - Lubrificare le nuove pastiglie

Lubrifichiamo le nuove pastiglie freno sul retro, sul il lato che non entra in contatto con il rotore, con un grasso per freni ad alta temperatura. In questo modo si eviteranno rumori fastidiosi quando si azionano i freni.

Infine, rimontiamo l'impianto frenante in ordine inverso rispetto a come l'avevamo smontato.

In definitiva, la sostituzione delle pastiglie dei freni è un'operazione abbastanza semplice da non trascurare se si vuole viaggiare in sicurezza. Eseguendo il lavoro da soli, si abbattono sicuramente i costi e potremo eseguire questa importante lavoro di manutenzione, al costo di poche decine di euro. Le pastiglie dei freni, infatti, non sono dei componenti assai costosi. Listino prezzi pastiglie freni.